Intervista a Fabio del Tedesco, titolare di Agroittica Friulana

Fabio del Tedesco è il titolare di Agroittica Friulana di Porcia in provincia di Pordenone.

Agroittica Friulana alleva trote dalla fine degli ‘anni 60. Da quindici anni ha attivato un laboratorio di trasformazione. I pesci sono lavorati il giorno stesso della cattura e venduti a pescherie, mense di scuole e ospedali e presso i mercati agricoli della provincia di Pordenone (Porcia, Torre, di Pordenone, Sacile, Prata di Pordenone, Maniago, Azzano Decimo, Fontanafredda).

Agroittica Friulana produce medaglioni, cotolette, polpette e filetti di trota.
Il laboratorio è certificato biologico e vendiamo anche orate, branzino e cefali tutto rigorosamente friulana di filiera corta direttamente dal produttore al consumatore.

Intervista a Clara Biscaro fondatrice di Agroittica Friulana

Clara Biscaro insieme al marito Silvio del Tedesco hanno fondato Agroittica Friulana alla fine degli anni ’60. In origine l’azienda allevava solo trote e vendeva trote vive ai laghi di pesca sportiva e a chi lavorava il pesce.

Successivamente al cambiamento di abitudini e di consumi degli italiani anche Agroittica si è evoluta. È stato creato il laboratorio di trasformazione in cui si lavora il pesce la mattina stessa in cui viene catturato.

Agli esordi dell’attività il lavoro era tutto manuale, il subentro del figlio Fabio del Tedesco alla guida di Agroittica Friulana ha portato molta innovazione tecnologica e conseguente automazione.

Oggi il lavoro è più agevolato, ciònonostante lavorare con qualità richiede spirito di sacrificio e dedizione.